Clémentine Lalande: «Cari uomini, se a discriminarvi fossimo noi?»